Bimbo di 7 anni cade nel canale a Venezia, salvato da una donna

Un bambino scozzese di 7 anni, in vacanza a Venezia con la famiglia, e’ stato salvato dall’annegamento dopo essere caduto in un canale l’altra sera, davanti al ponte dell’Anconeta. A trarre in salvo il bambino – riferisce ‘Il Gazzettino’ – e’ stata una veneziana di 49 anni, disoccupata, che stava portando a spasso il cane, ed e’ stata attirata dalle urla del gruppo di connazionali con i quali il bambino si trovava.

Nessuno pero’ trovava il coraggio di tuffarsi, cosi’ la 49enne si e’ tolta gli abiti pesanti e si e’ gettata nel canale; con alcune bracciate ha raggiunto il piccolo e l’ha portato a riva. E’ stata lei stessa a parlare poi al telefono con i genitori del bambino, spiegando quanto era successo. “Non sono un’eroina, l’avrei fatto per chiunque” ha detto la donna, che poi ha voluto rientrare subito a casa.

Sul posto sono giunti i medici del Suem, che hanno potuto verificate le buone condizioni del bambino. Era scivolato dopo essersi avvicinato alla riva del canale, insidiosa per il muschio e le alghe.

Vai a TOP