Benevento, scoperta casa a luci rosse: gli annunci su Internet

Pubblicavano su un sito internet inserzioni di massaggi rilassanti con appuntamento da concordare e confermare preventivamente per telefono, ma in realtà  fornivano prestazioni sessuali. I carabinieri del Comando provinciale di Benevento, nell’ambito dei controlli per il contrasto al fenomeno della prostituzione, hanno scoperto una casa a ‘luci rosse’ nella contrada Casale ‘Maccabei’. L’abitazione, un casolare rurale situato in una zona interna di campagna, era occupata da tre donne dominicane di 26, 39 e 40 anni che, dopo averla presa in affitto, ne avevano fatto una casa di appuntamenti.

Le tre, munite di regolare passaporto e incensurate, sono state portate presso la Caserma del Comando provinciale dei carabinieri, dove sono state fotosegnalate e sottoposte ai consueti accertamenti. Al termine dell’operazione, le tre donne sono state proposte per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio dal Comune di Benevento. Dall’inizio dell’anno, e con quest’ultima operazione, le case a ‘luci rosse’ scoperte nel capoluogo sono state 6, oltre alle due individuate a Telese Terme dai militari della Compagnia di Cerreto Sannita; sono state proposte per l’allontanamento con foglio di via obbligatorio complessivamente 17 donne di origine straniera, tra cui due italiane, dedite alla prostituzione

Go to TOP