Ballando con Dante: le danzatrici del ventre portano in scena la Divina Commedia

IMG_4594La Divina Commedia per la prima volta in scena con le danzatrici del ventre. Sulla ribalta del Teatro Augusteo martedì 30 giugno alle 20 la scuola di danza “Vox Mundi et numeris” di Flora De Caro con una rivisitazione coreografica dell’opera di Dante. In scena oltre cento ballerine che si alterneranno in esibizioni di danze orientali, Bollywood, tribal fusion, flamenco arabo, Ats, pole dance acrobatica, cerchio e tessuto aereo e danze tradizionali del Sud Italia.

“La nostra sfida – spiega la coreografa De Caro, che dello spettacolo cura anche la direzione artistica – è dimostrare che anche queste discipline di danza possono affrontare un testo impegnativo così come tradizionalmente fa la danza classica”.

In scaletta esibizioni della De Caro con il suo gruppo di ballo, le “Samarabellydance”, Laura Arcudi, Ilenia Borrelli, Amalia Belgiovine, Elvira Maione, Pina Franco, Valentina pantano, Carmen Friolo, Veronica Aishanti.

Ospiti Perla Elias Nemer e Simona Ticciati, Ramona De Masi, Eleonora Prota, Sea Jail, Maria Turco, Simona Auriemma , Michela Lombardo e Ketty Kostadinova.. Performance di pole dance acrobatica con Serena De Luca e Mario Turco e di tessuto aereo con Annalisa Esposito e le sue allieve. L’ingresso è libero.

Go to TOP