Arriva la primavera, ma quest’anno comincia dal Nord

maltempo“Ancora ombrelli a portata di mano al Sud dove saranno ancora possibili piogge e rovesci sparsi”. Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, che spiega: “Colpa di una recidiva circolazione di bassa pressione che abbraccia lo Ionio e che penalizzera’ soprattutto Calabria e Sicilia dove i fenomeni saranno piu’ frequenti e probabili, localmente anche a carattere temporalesco; sul resto del Sud basso rischio di fenomeni e anche delle belle schiarite. Tuttavia gia’ martedi’ nubi e qualche nuova pioggia tenderanno a risalire le regioni di Sudest, interessando in particolar modo la Puglia, specie il Salento. La ventilazione sara’ ancora a tratti sostenuta da Nord/Nordest sul basso versante tirrenico, ma non paragonabile alla tempesta di vento della scorsa settimana”. “Al Centronord il tempo sara’ invece stabile grazie all’alta pressione – prosegue l’esperto – sebbene non mancheranno nubi alte di passaggio e nubi talora piu’ dense sul medio Adriatico, ma senza fenomeni. Le temperature saranno in ulteriore aumento con assaggio di primavera in particolare sul Nordovest dove martedi’ si potranno avere punte di 17-18°C, fino a 16°C tra Toscana e Lazio. Piu’ fresco invece lungo i versanti adriatici, ancora esposti ad una certa ventilazione nord orientale”.

Go to TOP