Arriva il freddo, il ponte di Capodanno fra neve e pioggia anche al Sud

Arriva davvero l’inverno. Il dominio dell’alta pressione che durava ormai da un mese verrà  distrutto dall’arrivo di aria più fredda e da una serie di perturbazioni atlantiche. La redazione web del sito www.iLMeteo.it comunica le previsioni del tempo per il lungo ponte di Capodanno. Innanzitutto il tempo previsto per il veglione di san Silvestro: aria fredda da Est è già  entrata sull’Italia, spazzando via la nebbia su gran parte della Pianura Padana e portando un calo termico deciso.

Qualche pioviggine potrà  interessare il Lazio. Per Capodanno farà freddo un po’ ovunque; nubi sparse su gran parte delle regioni. Piogge deboli o soltanto localmente moderate interesseranno la Sardegna, il Lazio meridionale, poi la Campania e la Calabria tirrenica, ma con tendenza a miglioramento su Lazio e Sardegna. Tra sabato 2 e domenica 3 gennaio una bassa pressione dal Mar Ligure si sposterà  verso il basso Adriatico. Sabato 2 piogge dapprima su Toscana e Lazio, poi su tutto il Centro, la Sardegna, Campania, Calabria, quindi Liguria, Piemonte e Lombardia. Neve in Appennino sopra i 1300 metri circa. In nottata neve in pianura in Lombardia, specie a Milano, neve fino in pianura sull’Emilia occidentale.

Neve sull’Appennino tosco-emiliano, anche copiosa. Piogge forti su Toscana, Lazio, Umbria e Marche. Domenica il maltempo si porterà  al Sud con temporali forti in Calabria, Sicilia, piogge su Puglia, Marche, Abruzzo e Molise. Tempo asciutto al Nord. Il tempo continuerà  a rimanere instabile almeno fino al giorno dell’Epifania con un clima decisamente più freddo e consono alla stagione in corso.

Go to TOP