Arrestato un parcheggiatore abusivo dopo la denuncia di un ausiliare

parcheggiatori abusivi

Un parcheggiatore abusivo, L.C. di 38 anni è stato arrestato stanotte dagli agenti della Radiomobile del Capitano Cortese e sarà giudicato per direttissima domani  dal Tribunale. L’arresto è scaturito da una denuncia di un operatore della NAPOLIHOLDING che aveva riferito che, di servizio in zona Via Torelli dove sono presenti strisce blu, giunto sul posto assieme ai suoi colleghi, nonostante avessero  notato la presenza un parcheggiatore abusivo, avevano iniziato a elevare i verbali alle molte auto in sosta senza titolo di pagamento. Improvvisamente il  parcheggiatore abusivo ha iniziato a profferire al suo indirizzo frasi offensive passando poi alle vie di fatto colpendolo con una testata, pugni e calci  per poi darsi alla fuga. Trasportato all’Ospedale San Paolo, i sanitari diagnosticavano all’ausiliario del traffico un trauma facciale con prognosi di 20 gg..

 Gli agenti della Polizia locale attraverso il proprio database  dei parcheggiatori abusivi già verbalizzati ed identificati, si sono recati in zona ed hanno subito individuato il soggetto di Via Torelli. Alla richiesta dei documenti di identità per poter procedere alla denunzia in stato di libertà , L.C. ha spintonato un Maresciallo tentando di darsi alla fuga a bordo di un ciclomotore. Gli altri due componenti della pattuglia della Polizia Municipale lo hanno prontamente bloccato,  accompagnandolo negli uffici della Radiomobile dove, in un confronto, veniva riconosciuto dall’operatore di NapoliHolding come l’ aggressore alla Via Torelli.

 Dopo aver accertato che L.C. aveva precedenti per rapina e furto, si è provveduto a informare il Sostituto Procuratore della Repubblica, PM di turno, con il quale si è concordato l’arresto e l’accompagnamento presso le camere di attesa della Questura di Napoli, per la successiva celebrazione del rito del giudizio direttissimo presso il Tribunale di Napoli

Go to TOP