Apre i battenti ad Altamura il Museo del Pane di Vito Forte

Domani 17 maggio, apre i battenti ad Altamura il Museo del Pane di Vito Forte. L’evento inaugurale vedrà i saluti istituzionali delle Autorità del mondo industriale, con la presenza del Presidente di Confindustria, dott. Vincenzo Boccia, del Presidente della Regione Puglia, e di numerosi esponenti del mondo dell’imprenditoria, della politica e della cultura del territorio.

L’apertura ufficiale sarà preceduta alle ore 18.00 dalla visita, allo stabilimento produttivo della OROPAN S.p.A., del Presidente Vincenzo Boccia e di una delegazione di Confindustria che al temine della visita si sposteranno nel centro storico di Altamura dove, in via Candiota, 2 alle 19.45 è prevista l’inaugurazione del Museo del Pane di Vito Forte.

“È un momento d’orgoglio presentare il primo museo del pane in Puglia, – dichiara Lucia Forte, Amministratore Delegato della Oropan S.p.A. – che si colloca nel solco del circuito del Museo d’impresa, promosso da Assolombarda e Confindustria. Mettere in scena storia, identità, valori portanti e attualità d’impresa significa disporre di uno strumento funzionale alla comunicazione corporate e marketing di un’impresa, ma anche e soprattutto del territorio che quell’impresa rappresenta. Si presenta così al pubblico l’anima di una terra, nel nostro caso quella di Altamura, nella quale si ritrovano oltre alla storia di un prodotto tipico anche le vite di chi lo ha custodito e valorizzato scrivendo una nuova pagina nel racconto di un’impresa che si fonda con la storia contemporanea della città. L’inaugurazione del Museo – continua Lucia Forte – si inserisce nell’ambito di un percorso iniziato da tempo, volto a dar vita alla costituzione della “Fondazione Forte” affinché, oltre alle finalità sociali, solidali e culturali, garantisca la gestione del museo coinvolgendo le istituzioni, in primis l’amministrazione comunale e la Regione Puglia. Auspichiamo, inoltre, che si possano coinvolgere il Ministero dei Beni Culturali, Confindustria e lo stesso Consorzio per la tutela e la valorizzazione del Pane di Altamura D.O.P.”

Share this post