Anziani umiliati e picchiati: il video della casa degli orrori

Umiliati fisicamente e psicologicamente nella casa di riposo dove avrebbero dovuto essere assistiti. Scene di brutalità che si ripetono a distanza di pochi giorni proprio nel Trapanese: a Paceco gli inquirenti hanno scoperto una vera e propria casa degli orrori. L’abitazione, adibita a casa di riposo, era senza alcun permesso. È priva di abilitazione comunale e sanitaria. A gestirla due coniugi, ora agli arresti: marito e moglie sono indagati con l’accusa di lesioni maltrattamenti e abbandono di persone incapaci oltre che di esercizio abusivo della professione sanitaria.

Scene strazianti riprese dalle telecamere degli inquirenti: anziani picchiati, umiliati e offesi. Ma non basta: le indagini sotto la direzione della procura di Trapani, hanno permesso di accertare che i coniugi percepivano circa 1000 euro al mese in nero per ogni assistito. L’immobile è stato posto sotto sequestro e le indagini sono ancora in corso.

Go to TOP