Allarme maltempo in Calabria e Sicilia, spazzate via strade e ferrovie

Emergenza maltempo in Calabria e Sicilia. Dopo la morte, nel Reggino, di Salvatore Comandè, il cui corpo è sta-to ritrovato solo domenica mattina, la situazione più grave è sulla costa ionica della provincia di Reggio Calabria. Il torrente Ferruzzano è esondato spazzando via la statale 106 Ionica e la ferrovia che in un tratto è rimasta sospesa nel vuoto (nella foto). Per quanto riguarda la circolazione ferroviaria, quest`ultima è stata interrotta anche fra Roccella ionica e Monasterace, sulla linea Catanzaro – Roccella Ionica. Gravi danni all`acquedotto di Reggio Calabria sono stati provocati dalla piena di un torrente. Difficile la situazione anche in Sicilia. A Messina le piogge torrenziali hanno provocato allagamenti stradali, smottamenti e frazioni isolate.

Go to TOP