Alitalia, buco nero del Tesoro: bruciati 9,2 miliardi

Alitalia, buco nero del Tesoro: bruciati 9,2 miliardi

Alitalia ha già bruciato circa 837 milioni di euro di liquidità da quando è nella gestione commissariale. È come una fornace volante che, in media, ogni giorno brucia banconote per un valore di circa 900mila euro. Questo va avanti da 913 giorni. Al giro di boa dei due anni e mezzo di gestione commissariale – cominciata il 2 maggio 2017- questi sono i calcoli elaborati dal Sole 24 Ore sulla base dei dati disponibili. Secondo stime, la cassa, depurata dagli anticipi già incassati, a fine settembre sarebbe ridotta a 160 milioni. La previsione è che si esaurirà in dicembre, stando a fonti che hanno accesso ai dati. Non è indicato in quale giorno del mese, ma Alitalia rischia di rimanere senza carburante e senza soldi per pagare gli stipendi.

Share this post