DI FAUSTA TESTAJ

E’ cominciata ieri 9 Luglio, in modo ufficiale, la X Edizione Dell’Ortigia Film Fest con la Proiezione a P.zza Minerva del primo lungometraggio in Concorso :”Youtopia”Regia di Berardo Carboni che vede copratagoniste La Catanese Donatella Finocchiaro (anche presidente di Giuria dei Corti) e L’Emiliana Matida De Angelis (presente All’Off10 anche in qualità di Madrina).

Sul  Palco a dare Fiato alle trombe un veterano del Festival Stefano Amadio (direttore del giornale online Cinemaitaliano.info) coadiuvato quest’anno per la prima volta da Carola Proto(proveniente dalla TV). Il primo ad essere chiamato sul palco è L’Assessore Comunale alla Cultura Fabio Granata che ha seguito il Festival dalle sue origini prima dalla Regione ed ora dal Comune, il quale porge i suoi ringraziamenti alla deus ex machina della Manifestazione Lisa Romano e a tutto il suo staff per aver creato questo piccolo,grande evento che è cresciuto di anno in anno ed ormai s’inserisce di diritto tra i più importanti Festival di Cinema Italiani e se in Sicilia una cosa dura almeno 10 anni vuol dire che è una cosa seria perchè qui pochissime cose importanti durano tanto tempo.

Lisa Romano invece ringrazia il numeroso pubblico presente per seguire le loro scelte cinematografiche e culturali e come si dice nel campo musicale ringrazia il suo frontman (leader di un gruppo musicale) perché le cose non si fanno da soli.Poi descrive le 2 Nuove Sezioni del Festival dicendo che essendo principalmente organizzato da donne  voleva parlarne nel pensiero della parità di Genere quindi ha creato una Sezione di Opere Prime Italiane Internazionali nella quale verranno intervistate solo registe e giovani attrici del panorama del Giovane Cinema Internazionale, l’altra Sezione invece si Chiama Cinema e Musica dove, dopo i film, s’incontreranno i musicisti e qui saranno presenti gli uomini, delle colonne sonore e faranno una musica-intervista, formula già sperimentata con successo.

Infine ringrazia coloro che li aiutano a fare quadrare il Bilancio che sono:  il Mivat, l’ Ufficio Speciale per il Cinema Film Commission Della Regione Siciliana e il Comune sperando di avere sempre di più in modo da potersi permettere di restare nelle piazze per far godere a tutti la vista dello splendido Tempio di Minerva. Sale sul palco il Consulente Artistico del Festival, cioè colei che seleziona i film e sceglie gli ospiti, la sig.ra Paola Poli, dopo un ricordo del critico e storico cinematografico da poco scomparso Sebastiano Gesù,e presenta le Giurie quella dei Lungometraggi Composta dal Presidente di Giuria Il regista Algerino Rachid Benhadis(che non è presente) da S. Impacciatore e dalla sceneggiatrice Paola Mammini. Quella dei Corti invece è Composta da: Presidente di giuria D. Finocchiaro, Maurizio Marchitelli (scenografo e fotografo) e Danila Confalonieri (responsabile della SIAE).

La Madrina M. De Angelis da il via alla proiezione di :”Youtopia”interessantissimo film che parla di un argomento attuale e nello stesso tempo scottante, una ragazza che si spoglia e mette all’asta sul Web la sua verginità per salvare la casa dal pignoramento che sarebbe avvenuto a causa dei debiti fatti dalla madre.