image

 
Eddy Napoli e Francesca Schiavo, le voci “storiche” dell’orchestra italiana di Renzo Arbore, dopo i sold out del tour teatrale “Anema & Core” ritornano, stavolta, con la Grande Orchestra Reale in “Sinfonia Napoletana”. L’orchestra sinfonica nasce a Caserta (provincia priva di un Conservatorio musicale) grazie all’imprenditore campano Gennaro Vitiello.
               
Il progetto artistico/culturale ha come obiettivo la diffusione della “Canzone Classica Napoletana” in Europa e nel mondo, per avvicinare anche i più giovani a questo nobile segmento della musica mondiale, la cui lingua, patrimonio dell’UNESCO, è la seconda lingua ufficiale in Italia. Il progetto imprenditoriale ha come obiettivo quello di voler dar lavoro (privilegiando i giovani) a circa 120 persone mediante ogni concerto.
           
“Sinfonia Napoletana” debutterà al Teatro Delle Palme di Napoli dal 9 all’11 gennaio 2015 per poi proseguire il tour teatrale in alcuni dei principali teatri italiani tra cui il Teatro Brancaccio di Roma (12 marzo 2015). Lo spettacolo è diviso in due parti: la prima assume “toni” prettamente sinfonici con le voci protagoniste al servizio dell’orchestra; la seconda, invece, ha un “piglio” meno sinfonico e più leggero, con l’orchestra ed il coro al servizio delle stesse voci, tutto ciò grazie anche all’innesto di un quintetto formato da musicisti di estrazione etno/pop.