Aggredito un capotreno, aveva cercato di fermare un gruppo di vandali

Ancora un episodio di violenza sui treni. Un capotreno è stato aggredito da alcune persone a bordo di un treno regionale partito in serata da Napoli e diretto a Caserta. Il dipendente delle Ferrovie  era intervenuto dopo che gli stessi – un gruppo di 8-10 scalmanati – armati di bastoni stavano danneggiando le carrozze. Il treno è stato bloccato nella stazione di Casoria e i vandali sono però riusciti a dileguarsi. Sul posto, la polizia ferroviaria ed un’ambulanza del 118 per prestare soccorso al capotreno.

La corsa è stata cancellata e i circa duecento passeggeri a bordo hanno proseguito il viaggio con i bus messi a disposizione dalle Ferrovie. Un atto vandalico che ha avuto conseguenze anche su un altro treno che viaggiava, diretto a Roma e che è  rimasto bloccato poco prima della stazione di Casoria.

Go to TOP