Il  sindaco di Catania Enzo Bianco ha incontrato nel Palazzo degli Elefanti  il presidente del Gruppo dei Socialisti e Democratici al Parlamento  Europeo Gianni Pittella, accompagnato dalla europarlamentare del Pd  Michela Giuffrida. Erano presenti anche il deputato regionale del Pd  Fabrizio Ferrandelli, il presidente di Lab.Dem. Salvo Andò e Giuseppe  Vecchio, docente del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali  dell’Università etnea.
Nel corso dell’incontro si è parlato del ruolo  della Sicilia nel contesto della comunità europea che è anche il motivo  della visita dell’eurodeputato nella nostra isola.
“Con l’onorevole  Pittella – ha detto Bianco – abbiamo discusso in particolare delle  questioni che riguardano l’aeroporto e il Distretto del Sud-Est.Si  tratta di due settori fondamentali per lo sviluppo della Sicilia e sui  quali bisogna sensibilizzare la Comunità Europea”.
“Il nostro  gruppo nel Parlamento europeo – ha sottolineato Pittella – si sta  impegnando affinché all’aeroporto di Fontanarossa venga riconosciuto il  ruolo che gli spetta per importanza strategica nel Mediterraneo e in  Europa oltre che per volume di traffico e favoriremo un incontro con il  Commissario europeo ai Trasporti. Riteniamo che il Distretto del Sud-Est  sia da valorizzare e sostenere utilizzando tutti gli stumenti che  l’Europa mette a disposizione per favorirne lo sviluppo”.
“Il fondo  di investimenti europeo – ha ricordato a questo proposito Michela  Giuffrida – voluto dal gruppo S&D, con i suoi 300 miliardi di euro  può diventare una concreta opportunità a sostegno di importanti progetti  nella nostra Regione”.
Il presidente Pittella ha poi firmato il  libro d’onore della città, scrivendo di essere fiero della visita “In  questa splendida città incrocio della civiltà mediterranea e della  speranza europea, guidata da un leader maiuscolo, autorevole  rappresentante della migliore cultura laica repubblicana e socialista”.