Avrebbe compiuto 110 anni tra poco più di due mesi, il 25 gennaio del 2022. Gaudenzio Nobili, falegname dapprima per lavoro e poi per passione, è morto ieri all’alba a Fontaneto d’Agogna in provincia di Novara, paese in cui era nato il 25 gennaio 1912.

«Nini», com’era noto nel piccolo paese sulle colline novaresi, coi suoi 109 anni e 293 giorni era l’uomo più anziano d’Italia da settembre quando era morto a Caltabellotta (Agrigento) Antonino Turturici, che era più anziano di Gaudenzio di appena una settimana.

Nini è il 29° uomo più longevo della storia in Italia, classifica guidata da Antonio Todde, sardo di Tiana, morto nel 2002 a 112 anni e 346 giorni. Ora l’uomo vivente più longevo d’Italia è Giuseppe Venturi, nato il 13 aprile 1912 a Marzabotto (Bologna).

L’attuale decana d’Italia è Ida Zoccarato, nata a Vigona (Padova) che ha 112 anni e 174 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *