A rischio i presepi di San Gregorio

Protesta degli artigiani di San Gregorio Armeno, la via dei presepi nel cuore del centro antico di Napoli. I mastri presepiai non hanno aperto le loro botteghe questa mattina e hanno manifestato con un flash mob nella strada che collega i due principali decumani del centro storico di Napoli, di solito piena di turisti e occupata solo dai titolari delle botteghe.
Davanti alle saracinesche abbassate, gli artigiani hanno spiegato di aver bisogno di un aiuto dalla Regione Campania “per non far scomparire San Gregorio Armeno e tutto il comparto, forse uno dei più antichi
d’Europa”.
Il timore è che il mancato arrivo dei turisti, il cui numero negli ultimi anni a Napoli è andato moltiplicandosi in maniera esponenziale, possa mettere a rischio la sopravvivenza delle botteghe artigiane famose in tutto il mondo.

Commenti

Che cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go to TOP