Ancora una scoperta “vulcanica”. Napoli non smette mai di stupire gli scienziati. Nel Golfo, nel tratto compreso tra Ercolano e Torre Annunziata, a meno di 3 chilometri dalla costa, ci sono ben sei strutture vulcaniche sottomarine. La clamorosa scoperta, pubblicata questo mese sulla rivista scientifica americana Geophysical Reserch Letter, si deve a un nutrito team di ricercatori.

Ne fanno parte esperti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Roma 1), del Dipartimento di scienze della terra (Distar) della Federico II di Napoli; dell’Istituto per l’ambiente marino costiero del Consiglio nazionale delle ricerche.

Lo studio intitolato SommaVesuvio volcano revealed by magnetic and seismic data (V.Paoletti, S.Passaro, M.Fedi, C.Marino, S.Tamburrino, G.Vcntura) conferma il quadro niente affatto rassicurante delle potenzialità catastrofiche del vulcanesimo sommerso nel Golfo.

Un pensiero su “Scoperta clamorosa, ci sono altri sei vulcani nel Golfo di Napoli”

I commenti sono chiusi.