Emiliano avverte Renzi: se sbagli sull’Ilva ti giochi il posto

Emiliano avverte Renzi: se sbagli sull’Ilva ti giochi il posto

Intervista del governatore pugliese, Emiliano, alla Gazzetta del Mezzogiorno. Con molte frecciate per Renzi. Ecco i passaggi più significativi.

“Tra due anni e mezzo ci sono le elezioni: non vorrei che errori politici gia’ commessi in passato possano determinare una sconfitta elettorale a vantaggio di Grillo, non solo in Puglia: sbagliare sull’Ilva, per Renzi, significa perdere le elezioni nazionali. l’Ilva e l’Eni devono abbandonare l’utilizzo del carbone per passare al gas, facendo approdare un gasdotto in territorio brindisino.

“Se Renzi si intestasse questa battaglia – aggiunge Emiliano – non solo avrebbe gia’ vinto le elezioni del 2018 ma diventerebbe un leader internazionale e io non potrei che esserne felice. Ma se non lo facesse, perche’ io dovrei assecondare un progetto inutile qual e’ il Tap su Melendugno?”.

“Il Pd si sta spostando a destra, ed e’ un errore grave, di tattica e strategia – dice – Abbandoniamo un popolo di prima classe, di persone perbene, motivate, che credono nei valori e che per questo scelgono l’opposizione aspra di Grillo, e contemporaneamente abbracciamo pezzi del centrodestra, i cui valori si sono sempre fondati sugli interessi, per raccogliere le macerie di cio’ che e’ rimasto dopo che la cometa Berlusconi si e’ spenta. Una strategia folle, che sta dando l’idea di un governo che vuole solo proteggere i grandi interessi”.

Share this post