Mercoledì 18 aprile, alle ore 18:30, Villa Filippina ospiterà “Deus Vult – la Palermo che fece il biotestamento”. L’incontro, moderato dalla giornalista Antonella Folgheretti, inserito nella settimana di appuntamenti della March for Science 2018 e organizzato dalla cellula palermitana dell’Associazione Luca Coscioniripercorrerà la storia del biotestamento a Palermo con i suoi protagonisti che, costantemente negli anni, hanno lavorato con raccolta firme , incontri pubblici, dibattiti. Sarà inoltre occasione per promuovere la giornata nazionale del biotestamento che si svolgerà il 21 aprile.

Ricordiamo anche che oggi martedì 17 aprile alle 18:30, sempre a Villa Filippina, il gruppo di lavoro “Scuola Laica e Inclusiva” del Circolo UAAR di Palermoente promotore e sponsor della March for Science, spiega e dibatte col pubblico il suo progetto per un curriculum di Cultura Religiosa e Filosofica (CReF), da proporre come didattica alternativa all’IRC, e basato su un approccio scientifico e critico delle religioni, alla logica e all’etica umanista.

La lista completa degli aderenti e il calendario aggiornato degli eventi in programma sono consultabili sul sito https://marchforscience.it/