La XXXVIII edizione del Roccella Jazz Festival partirà con una importante novità rispetto alla tradizionale programmazione estiva. Ci sarà, infatti, una specie di prologo a luglio con alcuni concerti che vedrà protagonisti la Premiata Forneria Marconi (una delle più rinomate band italiane all’estero) l’8 luglio e, il 13 e 14 luglio, un gruppo di nuovi talenti e veterani del jazz italiano ospiti di in una minirassegna allestita nello storico cortile delle scuole elementari, lo spazio che ha ospitato le prime edizioni di Rumori Mediterranei negli anni ottanta.

Il Festival riprenderà poi il 12 agosto e si protrarrà fino al 22 con una serie di concerti che si terranno in alcune delle tradizionali location del Festival: Porto delle Grazie e Largo Colonne Rita Levi Montalcini, dal 12 al 17, e Teatro al Castello dal 18 al 22 agosto, con ospiti alcune grandi stelle del firmamento jazzistico nazionale e internazionale.

Italians” sarà il tema di quest’anno e, confermando il concetto degli spostamenti secondo la rosa dei venti, il Festival si dirigerà verso ovest per scoprire e valorizzare il ruolo avuto dagli italo-americani nella nascita e lo sviluppo del jazz nei paesi d’oltremare.

Un’altra importante novità di questa edizione sarà il “Roccella Jazz Campus”, un insieme di attività didattico- formative di vario tipo, un ciclo di conference e di proiezioni filmiche e una mostra che sarà ospitata dalle sale di Palazzo Carafa.