01182018Headline:

Una testa di maiale per De Luca, il sindaco su Facebook: "grato per l’attenzione gastronomica". E incassa la solidarietà per l’intimidazione

Il sindaco di Salerno ringrazia su Facebook per la testa di maiale

“Solidarietà a Vincenzo De Luca per le vili intimidazioni subite”. A dichiararlo in una nota è Enzo Amendola, deputato e segretario regionale del Pd Campania. È stata infatti scoperta una testa di maiale mozzata, ieri sera, nell’androne dell’edificio dove risiede il Vincenzo De Luca (Pd). Sul posto sono subito giunti agenti di polizia, la Digos e la Scientifica. Il sindaco di Salerno e viceministro nel governo Letta ha commentato l’accaduto sulla sua pagina Facebook scrivendo un post molto ironico:”Grazie per il vostro affetto. Sono grato per l’attenzione gastronomica. Trattasi, tuttavia, di un genere un po’ pesante. Per le feste, cortesemente, ci si orienti su babà e zeppoline”. Solidarietà anche da parte di tutto il Pd attraverso le parole di Amendola:”A nome dei democratici campani, mi sento di condannare fermamente la violenza e le modalità con le quale si è cercato di minacciare il viceministro e sindaco di Salerno  – ha aggiunto il segretario regionale della Campania – che non nulla hanno a che vedere con la democrazia e il vivere civile”.

What Next?

Recent Articles