Una buona notizia per i Maro’, Finmeccanica torna in gara per elicotteri

marò, La Torredi Claudio Panarella 

Finmeccanica è stata accettata ancora una volta a partecipare ad una gara d’appalto internazionale per la fornitura di “elicotteri militari “ all’India: la notizia è arrivata quasi sotto assenza di clamore mediatico  (ne ha parlato solo II Sole 24 Ore, e Antonio Armellini, Ambasciatore d’Italia, è commissario dell’Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente (IsIAO).  e invece è importante per diversi motivi che meritano di essere sottolineati.

È questa invece una indicazione che lo stop temporaneo  inflitto alla Agusta dovrebbe essere terminato .

Uno dei mercati della “difesa”  più floridi considerevoli al mondo
è proprio quello dell’India che offre un budget alla  difesa tra i piu’ interessanti del mondo.

Si rimette quindi in moto il cosi’ detto “sistema Italia” con macchine volanti d’eccellenza che battono la concorrenza di altri paesi per qualità .

Tutto si fermò tra Italia – India come ricorderanno gli Italiani per il grande scandalo relativo un classico “le tangenti” che poi portò ad una serie di ritorsioni note o meno note o impossibili da sapere o comprendere.

La ristrutturazione e riqualificazione della “silhouette Italia “ in India hanno ancora molte fasi, sicuramente difficili e complesse nonché lunghe e zigzaganti

Francesi Inglesi Tedeschi sono sempre stati  intenzionati a dedicarvisi con assiduità allo studio del bilancio difesa dell’India per portare a casa risultati commerciali validi ;

 

Senza un raccordo efficace pubblico-privato – industria – commercio e politica diplomatica di alto livello ogni mercato ha difficoltà a farsi strada verso i Paesi emergenti  Questa notizia della ripartenza “sistemaitalia” potrebbe essere positiva per  i Maro’ detenuti in India ,  saranno capaci i Nostri Diplomatici e Politici di avvantaggiarsene per le trattavive ?

What Next?

Recent Articles