Un palaghiaccio sulle rovine dello Sferisterio di Fuorigrotta, ecco il progetto del Comune di Napoli

pista del ghiaccio con platea
Il provvedimento riguarda l’approvazione della fattibilità del progetto di ristrutturazione dello Sferisterio per attrezzature sportive ad uso pubblico e l’approvazione dello schema di convenzione.

Caratteristiche del progetto e destinazioni d’uso. La ristrutturazione dello Sferisterio, oggi in stato di completo abbandono, costituisce un obiettivo strategico di grande rilevanza. Si tratta infatti di completare il processo di riqualificazione già innescato dal nuovo assetto di Piazza Italia e dalla riforma della mobilità attuata con la nuova linea 6.
La destinazione prevista è di struttura per attività sportive. Assume connotazione prevalente la pista del ghiaccio, che occupa gran parte del volume preesistente, a partire dal terzo livello di progetto. Agli altri livelli sono previste palestre e centro benessere. La struttura accoglie anche attività di riabilitazione fisica, nonché la possibilità di destinare parte dell’immobile a foresteria per atleti.
Ai fini della promozione delle attività presenti e in considerazione della complessa attività di gestione, la superficie a piano terra potrà essere dedicata a spazi espositivi e di vendita di prodotti connessi alle attività sportive.
L’intervento interessa anche una piccola porzione di area comunale, attualmente occupata da un immobile destinato al servizio fognature e di cui va prevista la dismissione, per garantire l’ingresso posteriore all’attrezzatura, su via brigata Bologna. La convenzione prevede di concedere tale area al proponente, salvo ripristino dopo un trentennio.

Caratteristiche della convenzione. La realizzazione dell’intervento è a carico della proponente società S.A.C.S., che cede al Comune di Napoli il diritto di uso pubblico sull’immobile, secondo le modalità proposte in convenzione. In sintesi, la società proprietaria si obbliga a concedere:
-accesso agevolato alla pista del ghiaccio nelle ore mattutine per 2 ore giornaliere escluso sabato e domenica, a scolaresche o particolari categorie di utenti, con sconto del 30% sulle tariffe.
– per le palestre, compresa nelle tariffe agevolate, possibilità di usufruire di spazi per l’allenamento fisico;
– nell’ambito degli spazi ad uso collettivo del piano terra e del seminterrato, uso gratuito di uno spazio, ritenuto idoneo di volta in volta dall’Amministrazione, per 3 eventi socio-culturali annui, per una durata di 20 giorni.
Nell’ambito degli spazi ad uso collettivo del centro benessere e nelle attività fisioterapiche, uso gratuito di uno spazio, ritenuto idoneo di volta in volta dall’Amministrazione, per 3 eventi annui coordinati da Enti che operano nel campo della prevenzione di situazioni patologiche, di correzione di anomalie fisiche e di recupero funzionale per una durata di 20 gg annui.
VII direzione centrale sviluppo commerciale artigianale e turistico
Sono stati rilasciati i relativi pareri, positivi o con prescrizioni, ad eccezione del Servizio assegnazione immobili, che essendosi riservato il parere, non è più intervenuto a seguito delle successive convocazioni di conferenza.

What Next?

Recent Articles