12182017Headline:

Un anomalo avvio di stagione per la serie B

Quest’anno il campionato di serie B si sta dimostrando estremamente equilibrato e un po’ sottotono, come non avveniva da qualche tempo. In particolare la cosa che più colpisce, osservando con attenzione la classifica, sono i pochi punti e il divario tra le 3 formazioni in testa, Empoli, Palermo e Frosinone, e le tre squadre che chiudono in coda: Cesena, Foggia e Ternana. Sette punti che contengono le altre 16 formazioni. Come è possibile tutto questo equilibrio dopo otto turni? In parte la cosa è dovuto agli scontri diretti tra le prime in classica e le altre squadre che costituivano la zona centrale, ma bisogna comunque evidenziare come l’anno scorso il campionato aveva già intrapreso un diverso passo. In particolare dal primo posto, fino ad arrivare al 16esimo, dove 5 squadre tra cui Brescia, Pescara e Novara chiudono la parte medio-alta della classifica. Troviamo poi a nove punti e in solitaria la Salernitana, mentre Ascoli e Pro Vercelli sono appaiate a 8 punti.

E’ basso anche il numero delle vittorie ottenute dalle formazioni più in forma di questo avvio stagione: quattro successi per Empoli, Frosinone, Perugia, Cittadella, Bari e Avellino. Il Palermo è invece l’unica formazioni che non ha perso nemmeno una gara sulle otto disputate. Pochi anche i gol realizzati dal miglior attacco, l’Empoli, che ha segnato fino a questo punto 17 reti. La formazione toscana ha anche la migliore differenza reti. La peggiore difesa è quella del Foggia con 20 reti subìte, mentre il Cesena con -10 ha la peggiore differenza reti. Tuttavia le prossime gare possono fare la differenza e cambiare completamente l’assetto della classifica attuale. Infatti al momento, basterebbe vincere 2 partite e pareggiarne una in trasferta per balzare tra le prime 9 squadre del campionato. Questo discorso naturalmente può essere facilmente applicato a tutte le 7 formazioni che vanno dal Parma, attualmente decimo fino a Bresca e Salernitana, rispettivamente 16esimo e 17esimo.

Bisogna però fare in fretta, prima che formazioni come Empoli, Palermo e Frosinone cambino passo, staccandosi dal resto del gruppo che compone la classica. Per quanto riguarda le scommesse relative alla serie B è interessante conoscere le quote per scommettere sulla serie B con William Hill durante i prossimi turni di campionato, quelli che sicuramente visto l’elevato numero di scontri diretti, contribuiranno a rendere la classifica di serie B più distaccata. La regular season è ancora lunga, visto che il campionato è iniziato da 8 turni. Più o meno tutte le squadre, nessuna esclusa, hanno dato prova delle loro abilità, con le dovute differenze del caso. L’Empoli così come il Frosinone hanno solo 2 vittorie e due pareggi in più rispetto ad Ascoli e Pro Vercelli. Il Palermo, nonostante sia ancora imbattuto, ha vinto una sola gara in più del Cesena, che è ultimo in classica, a pari merito con Foggia e Ternana. Attualmente la squadra che ha dimostrato di avere maggiori possibilità sia a livello di gioco che di bagaglio tecnico-tattico sembrano essere Palermo, Empoli, Frosinone e Perugia, nonostante la brutta sconfitta subìta in casa per 1-5 contro la Pro Vercelli. E’ ancora presto dirlo, eppure i numeri parlano chiaramente. A risolvere molte di queste perplessità potrebbe poi essere lo scontro diretto tra Palermo e Frosinone di sabato prossimo. Tra le 11 formazioni che compongono attualmente la parte alta della classifica si nasconde sicuramente la squadra più forte di questo girone di andata, mentre per tutto il resto staremo a vedere.

 

What Next?

Recent Articles