12182017Headline:

Tragedia a Enna, uccide il padre e poi tenta il suicidio

Tragedia nel centro di Barrafranca (Enna). Secondo una prima ricostruzione Giuseppe Spataro avrebbe sparato almeno due colpi contro il padre al torace. Poi, probabilmente con lo stesso fucile, ha cercato di suicidarsi altri due colpi alla mandibola. I primi ad intervenire oltre alla signora Spataro sotto shock sono stati alcuni vicini ai parenti hanno anche cercato di portare il corpo del 68enne al piano terra sperando di poterlo salvare. Ma inutilmente. Ed è in quella stanza che lo hanno trovato i carabinieri di Piazza Armerina.

Il 34enne è stato portato in ospedale invece al Sant’Elia Caltanissetta, le sue condizioni sono ritenute disperate: è ricoverato in rianimazione Una famiglia distrutta in pochi attimi e sembra senza un perché. Padre e figlio, entrambi incensurati, erano appena tornati dalla campagna dove lavorano come agricoltori. “Non so cosa sia successo erano tranquilli non litigavano mai”, avrebbe raccontato con un filo di voce la moglie di Salvatore, madre di Giuseppe. Altri familiari avrebbero negato dissapori in quella casa. La sezione scientifica dei Carabinieri sta esaminando il primo piano dell’abitazione dove c’erano molte armi.

What Next?

Related Articles