Tragedia a Napoli, muore a 20 anni mentre sosteneva un esame

 

Uno studente universitario di Ingegneria e’ morto, probabilmente stroncato da un infarto, mentre sosteneva l’esame alla facolta’ di Ingegneria di Napoli. Il ragazzo, originario di Maddaloni ma residente a Caserta, stava sostenendo la prova con due docenti quando si e’ accasciato al suolo: avrebbe compiuto 20 anni il prossimo mese di febbraio. Il padre, che lo stava aspettando in una sala adiacente, ha riferito che il figlio soffriva di problemi cardiaci. Sul posto e’ intervenuto il 118, ma ai medici non e’ rimasto altro che constatare la morte del ragazzo. Sull’episodio procede la polizia.(

What Next?

Recent Articles