12142017Headline:

Terra dei fuochi, il ministro Orlando: per l’expo 2015 problema risolto. Valutate misure di sicurezza per don Patriciello

Per l’Expo 2015 l’Italia riuscira’ a lasciarsi alle spalle i problemi della terra dei fuochi. Lo ha detto il ministro dell’Ambiente, Andrea Orlando, in un’intervista a Prima di tutto, su Rai radio 1. “Lo dico – ha aggiunto – perche’ c’e’ gia’ stata un’importantissima reazione. Sara’ il 2014 l’anno che restituira’ il suo nome a quella terra: Campania Felix, e non terra dei fuochi”. All’Expo 2015, ha poi reso noto Orlando, “uno dei temi dominanti sara’ la lotta allo spreco alimentare”, e non a caso l’esposizione universale di Milano ha come slogan ‘nutrire il Pianeta’.
Nel corso di un comitato tecnico che si e’ svolto oggi negli uffici della Prefettura di Napoli e’ stata valutata l’adeguatezza delle eventuali misure per garantire la sicurezza a don Maurizio Patriciello, il sacerdote anti roghi del parco Verde, a Caivano (Napoli) che con le sue denunce ha accesso i riflettori sulla cosiddetta ”Terra dei fuochi” e, quindi, sull’affare dello smaltimento illecito dei rifiuti in una vasta area compresa tra le province di Napoli e Caserta. Don Patriciello da tempo si batte per la bonifica dell’aree inquinate.

What Next?

Recent Articles