Teatro Nuovo di Napoli, dal 4 dicembre Ferito a Morte con Mariano Rigillo

Sara’ in scena al Teatro Nuovo di Napoli, da mercoledi’ 4 dicembre 2013 alle ore 21 (in replica fino a domenica 8), ‘Ferito a morte – Preludio’ di Raffaele la Capria, in cui Mariano Rigillo dara’ vita a Massimo De Luca, l’inquieto personaggio, sospeso tra silenzio sottomarino e chiacchiericcio borghese della Napoli degli anni Cinquanta, di quel romanzo entrato nella storia e nella memoria degli italiani. L’attore partenopeo sara’ accompagnato, lungo l’avvolgente performance, dalla partitura musicale di Paolo Vivaldi, al pianoforte, Federico Odling al violoncello, Salvatore Morisco al violino e dalla voce cantante di Antonella Ippolito. Il regista dell’allestimento, Claudio Di Palma, porta in scena una narrazione teatrale per parole e musica, che assembla e rielabora l’essenziale del romanzo. Rinuncia al quadro del bel mondo napoletano e si concentra sulla figura del protagonista, rappresentante di quella gioventu’ dorata vista come espressione del mito deteriore della ”napoletanita”’ ed incarnazione della societa’ civile partenopea, che finisce per tradire i suoi stessi sogni di futuro.

What Next?

Recent Articles