Stasera il duello in Tv fra Renzi e Cuperlo negli studi di X Factor

Countdown primarie, attesa per confronto in diretta tv
A dieci giorni dalle primarie Pd si infiamma la contesa tra i partecipanti. Il favorito Matteo Renzi e il suo principale competitor, Gianni Cuperlo, non risparmiano colpi. Per Cuperlo, Renzi “si muove in continuità con il ventennio” di Silvio Berlusconi. “Non basta – avvisa Cuperlo – una figura carismatica alla politica. Bisogna avere il coraggio di chiudere per sempre quella storia”. Dalle file renziane, Roberto Giachetti replica ironizzando sulla “trasfusione del livore di D’Alema” evidentemente fatta da Cuperlo. Renzi, invece, preferisce incalzare il governo, ricordando a Enrico Letta che “oggi il governo delle larghe intese è saltato e con il ritiro di Forza Italia e Berlusconi non c’è più un governo di larghe intese. Allora questo governo non può continuare ad andare avanti facendo finta che tutto sia rimasto uguale. Bisogna dare una svolta. Bisogna fare finalmente le cose che servono. Il Pd in questi mesi è stato molto prudente, paziente, responsabile… Però adesso è il momento di chiedere che le cose si facciano, e quindi – assicura Renzi – ci faremo sentire”. Temi che dovrebbero tenere banco anche nella serata speciale dedicata da Sky alle primarie Pd. A ospitare il confronto tra Renzi, Cuperlo e l’outsider Giuseppe Civati sarà lo studio “Arena”, ben noto ai telespettatori affezionati alla trasmissione “X Factor”.

What Next?

Recent Articles