01202018Headline:

Sport e Benessere, consulto a Napoli fra medici, istituzioni e politici

convegno sport e benessereIl 22 novembre 2014, alle ore 9,30, presso l’Antisala dei Baroni del Maschio Angioino di Napoli, si svolgerà il secondo Convegno Nazionale ‘”Medicina e Società”: Sport, nutrizione e benessere. Patrocinato dalla Regione Campania, dal Comune di Napoli e dall’Ordine dei Medici di Napoli, esso è stato organizzato dalla Dott.ssa Mariarosaria Intini, MMG pediatra presso la ASL Na 1, con la collaborazione del Prof. Carlo de Werra, nel ruolo di direttore scientifico.
Il convegno è il quarto di una serie che, con l’ausilio di noti psichiatri e specialisti del settore, tratterà vari argomenti, analizzandone gli aspetti che li caratterizzano nell’intento
di salvaguardare la crescita e la vita dei ragazzi e della società in generale. Esso,  nell’affrontare le problematiche da un punto di vista medico – scientifico e comunicativo,
si propone il coinvolgimento dell’intera società e anche delle istituzioni, comprese quelle militari, al fine di una stretta collaborazione e interessamento ai problemi della
collettività riguardante lo sport e la nutrizione.
Il convegno si pregerà degli interventi di autorevoli esponenti quali: la psicologa, Pietrina  Lo Bianco, che quando lo sport diventa benessere psico-fisico; il Dott. Roberto Tortorella,
che spiegherà l’importanza di una corretta alimentazione e l’uso e abuso di diete alternative. Interverrà inoltre la Dott.ssa Alessandra Delli Veneri, psicologa psicoterapeuta, consulente sessuologa dell’università Federico II, che tratterà la questione del benessere psico-fisico nell’ambito sessuale.

Saranno presenti Beatrice Lorenzin, Ministro della salute, Stefano Caldoro, Presidente della Regione Campania, Luigi De Magistris, Sindaco di Napoli, il Direttore Generale Asl Na1, Ernesto Esposito ed il Presidente dell’Ordine dei Medici della provincia di Napoli,  Bruno Zuccarelli.
“Sport, nutrizione e benssere è connubio importantissimo nella nostra vita di tutti i giorni.  Lo scopo del convegno – afferma Mariarosaria Intini – sarà quello di contribuire
a sviluppare la cultura della prevenzione in ambito sanitario.  L’attività fisica è indispensabile per tutti e soprattutto per i giovani che vanno fatti crescere in maniera sana per ridurre i rischi di molte malattie. Le discipline sportive già praticate a livello scolastico dai bambini e adolescenti e, a livello amatoriale o dilettantistico dagli adulti, rientrano tra le indicazioni dell’OMS per la prevenzione di patologie cardiovascolari, obesità, diabete e persino alcune forme di tumore. In età adulta lo sport è consigliato per mantenersi in forma e garantire una terza età più sana”.

What Next?

Related Articles