01182018Headline:

Risanamento Campi Flegrei, arrivano da Bruxelles 65 milioni

– Via libera dalla Commissione europea al Grande progetto Risanamento ambientale e valorizzazione laghi dei Campi Flegrei. Un progetto che vale 65 milioni di euro. “La Ue ha dato l’ok definitivo a questo Grande progetto che – ha spiegato l’assessore regionale Edoardo Cosenza, delegato del presidente Caldoro al coordinamento strategico dei Grandi progetti – forma un unicum con gli altri Grandi Progetti tesi al recupero ambientale e, in particolare, con quello relativo alla Bandiera blu del Litorale domitio (pure approvato dalla Commissione europea): potrà  così essere attuato il risanamento ambientale sia del tratto costiero casertano che di quello a nord di Napoli, da Pozzuoli, a Cuma, a Licola, a Monte di Procida, nonchè il risanamento idraulico dei Laghi flegrei (Lago d’Averno, Lago Lucrino, Lago Fusaro e del Bacino Miseno). Un’area meravigliosa e di straordinaria rilevanza ambientale e turistica”. “In particolare – ha proseguito – con questo via libera potranno partire gli 11 appalti previsti dal Grande Progetto Laghi Campi Flegrei, le cui gare sono curate dal Comune di Pozzuoli in quanto soggetto attuatore”.


Tra i lavori previsti, oltre a quelli riguardanti il miglioramento dello stato di salute dei laghi e del tratto costiero, vi sono anche le opere di realizzazione delle reti fognarie di intere zone del Comune di Pozzuoli (Cigliano, Monterusciello e via Campana), di Bacoli, Monte di Procida e Quarto (via Kennedy, via Casalanno, via Marmolito, via Pantaleo).


“L’approvazione – ha dichiarato il governatore campano, Stefano Caldoro – É un altro tassello per la riqualificazione ambientale dei nostri territori e rappresenta un’ulteriore conferma di fiducia dell’Europa verso la Regione Campania”.

What Next?

Recent Articles