Rilancio di Napoli Est, da Bruxelles arrivano 155 milioni


“L’investimento di oltre 155 milioni di euro (Fesr) riguarda il grande progetto Napoli Est”. Sono le dichiarazioni del presidente della Regione Campania Caldoro e il sindaco di Napoli de Magistris, che in una nota congiunta hanno comunicato che ieri l’investimento è stato approvato dalla Commissione Europea, nell’ambito di uno stanziamento complessivo di 206 milioni di euro, grazie al cofinanziamento del Por Campania. “Rappresenta una opportunità concreta e preziosa per la nostra città e per l’area metropolitana – hanno affermato Caldoro e De Magistris. Il grande progetto Napoli Est, infatti, consentirà la riqualificazione di una realtà territoriale a cui le istituzioni hanno sempre guardato con grande attenzione”. Il progetto avrà come obiettivi:”Il miglioramento della rete stradale esistente e dell’accessibilità alle infrastrutture, oltre che il recupero degli spazi pubblici riqualificati. Il progetto inoltre – hanno continuato il Primo cittadino di Napoli e il Governatore Campano – consentirà un potenziamento dei livelli occupazionali, creando oltre 500 posti di lavoro, e procurando anche nuove opportunità di sviluppo per tutta l’area”. Nella nota hanno specificato che il progetto dovrà essere attuato entro il 2015:”Rappresenta la migliore sintesi tra una concreta politica di coesione – hanno poi concluso Presidente e Sindaco – sostenuta dall’Europa, e la sfida ambientale e di riqualificazione urbanistico-sociale delle aree più a rischio, che Regione e Comune stanno perseguendo in collaborazione”

What Next?

Recent Articles