12182017Headline:

Napoli come Massimo Troisi, ha l’incubo di Cimmino e Balocco: Napoli Fiorentina 4 a 1

di Giuseppe Pedersoli

La maggioranza degli studenti detesta la matematica. Ma solo la matematica, o meglio l’aritmetica lascia in vita le speranze del Napoli per una Champions senza preliminari. Si vince 4 a 1 con la Fiorentina ma la Roma fa 3 a 5 col Chievo e resta davanti. Non parliamo di biscotti, per favore. Meglio dire che il Napoli è come Massimo Troisi che fa svenire Giuliana De Sio. https://www.youtube.com/watch?v=fqzuJ9jmsnM

Troisi era il terzo della classe, meglio di lui Cimmino e Balocco. Però ne erano in trenta. Cimmino studiava, sempre presente..E Balocco era pure raccomandato, lo sapevano tutti. Era il nipote del segretario. “Oh, in tre anni, all’interrogazione di geografia, argomento a piacere. In geografia  gli chiedevano sempre il Giappone: i giapponesi sono bassi ma di pronta intelligenza. Ma se gli chiedevi, che so, la densità, non la sapeva”. Nel film “Scusate il ritardo” ho rivisto il campionato di quest’anno. La Juve è Cimmino e la Roma Balocco o… viceversa? Fate voi. Il Napoli è Trosi. E Giuliana De Sio è il pubblico. La squadra di Sarri gioca talmente bene da far perdere i sensi a chi la guarda. Insigne arriva a quota 17 gol, Mertens è straordinario e fa gol addirittura Koulibaly. Il Napoli ormai non si limita a vincere. Asfalta gli avversari, gol a grappoli. E finalmente la difesa tiene. Reina allontana le voci di una sua sostituzione per la stagione a venire con parate sontuose, anche se il golletto subìto ci scappa sempre. Ma uno su quattro va bene, firmerei immediatamente per una media così. Mi dispiace ripetermi ma devo riprendere un concetto:  a proposito di film, è una trama costante. I tifosi del Napoli devono necessariamente soffrire, è proprio il copione che lo prevede. Ero al torneo Cis a Benevento dove la squadra di mister Pasquale (e di mio figlio con i compagni) si è guadagnata la finalissima regionale. Alle ore 8:00, tra poco, si riparte per il Sannio, giochiamo contro la “Karol” per il primo gradino del podio. Chi vince oggi andrà alle finali nazionali a Cesenatico a fine giugno, dopo gli esami di terza media (sono “giovanissimi 2003”). Un occhio al campo e uno al cellulare. Chievo 1 Roma 0. Poi il pareggio. Il Chievo di nuovo in vantaggio. Ma finisce 3 a 5 per i giallorossi. E che diamine! Ma perché ci illudete? Sul 2 a 1 tutti abbiamo sperato. Cimmino e Balocco sono il nostro incubo e oggi di Cimmino non intendo parlare, dico solo… forza Crotone. Dimenticavo la pietanza, meno male, sono ancora in tempo, avrei rovinato l’amicizia con Giancarlo: polpettone con friarielli e provola. Acquistato già farcito e soltanto infornato. Voto 9. Godiamoci il terzo posto (e il polpettone) e accendiamo un cero per l’ultima di campionato. “Gufare” è sempre antipatico, allora non scrivo nulla sul tema, preferisco semplicemente indicare un altro link: https://www.youtube.com/watch?v=olDrv6LfSUU Ultima giornata: Sampdoria Napoli e Roma Genoa. Sempre forza Napoli e anche forza Genoa. Magari viene un supplente e a Balocco non chiedono il Giappone.

What Next?

Related Articles