Con MusEolo un viaggio nell’arte

Nasce a Cava de’ Tirreni MusEolo, la prima applicazione al mondo in grado di offrire al visitatore un’esperienza inedita di fruizione dell’arte. La nuova app permette di vivere i luoghi d’arte attraverso audioguide localizzate e libere, senza percorsi obbligati, e di migliorare l’esperienza di visita attraverso contenuti digitali contestualizzati e personalizzati. Ma la vera forza di MusEolo sta nella creazione dei contenuti culturali da parte dei visitatori stessi: grazie alla community dell’app, infatti, il turista/visitatore ha l’opportunità di partecipare attivamente alla creazione di contenuti informativi e multimediali sulle opere d’arte.
MusEolo è un spin-off concepito e realizzato dall’azienda Codexon s.r.l, guidata dal cavese Vincenzo Adinolfi. “Vogliamo rendere gli amanti dell’arte, protagonisti attivi nella visita ai musei, offrendo loro la possibilità, oltre che fruire dell’app, anche di contribuire in prima persona alla sua crescita caricando contenuti testuali ed audiovisivi (immagini e audioguide) sulle opere d’arte – dice Adinolfi – MusEolo vuole aiutare il visitatore a scegliere il luogo di cultura più vicino alle sue necessità, per località, valenza culturale, qualità dell’esperienza e dei servizi grazie alle recensioni più recenti e alle informazioni sui musei che rispondono maggiormente alle sue esigenze”.

What Next?

Recent Articles

Leave a Reply

Submit Comment