Mille proroghe, rinviate le norme sulla casa. Resta il rischio stangata

Milleproroghe, il governo rinvia le norme sulla casa
Governo al lavoro sul tradizionale decreto mille proroghe di fine anno. Il Consiglio dei ministri è infatti convocato per l’esame del provvedimento in cui si dovranno risolvere anche alcuni nodi seguiti alla decisione dell’esecutivo di far decadere il dl ‘Salva Roma’. Nel provvedimento all’esame del cdm sarà infatti prevista la possibilità per le pubbliche amministrazioni di recedere dagli affitti degli immobili troppo onerosi, dopo che la previsione sui cosiddetti affitti d’oro era stata cancellata dalla Legge di Stabilità scatenando l’opposizione di M5S e Lega. Nel testo anche la proroga antitrust sul divieto di incrocio tra stampa e tv e le norme sul buco di bilancio della Capitale. Le norme sulla Tasi saranno inserite invece in un provvedimento la cui conversione è attesa entro la fine di gennaio: della partita dei tributi locali si parlerà complessivamente nel decreto Imu 2013 atteso per gli inizi del prossimo mese al Senato.

What Next?

Recent Articles