01192018Headline:

Il mattinale del Sud On Line – Martedì 2 gennaio 2018

Che cosa succede nel Sud

 

Saldi al via. Si parte in Basilicata. Ma il Codacons prevede l’ennesimo flop: la spesa media per famiglia sarà di 168 euro.

Capodanno a Napoli: 12enne ferito da proiettile: arrestato vicino, aveva munizioni in casa. Il padre del bimbo: «Una stesa».

Nisida, al setaccio il carcere minorile Polizia trova droga nelle celle.

Strage sulle strade. Strage di giovani sulle strade del Capodanno. Quattro persone – tre delle quali tra i 18 e i 22 anni – sono morte in un incidente avvenuto sulla statale 100, in direzione Taranto, all’altezza di Gioia del Colle. E probabilmente e’ il ghiaccio la causa di uno scontro tra un furgone e un pullman sull’A5, in provincia di Aosta, in cui e’ morta una ventunenne, mentre altri sei ragazzi sono rimasti feriti. Infine nel Reggino un diciassettenne senegalese, che camminava lungo la strada, e’ stato travolto e ucciso da due auto.

Bambino ingoia oggetto, salvato da poliziotti a Bari.

La prima nata in Calabria. E’ indiana la prima nata in Calabria. Harshita, questo il suo nome, è venuta alla luce a mezzanotte esatta nel reparto di ostetricia e ginecologia del Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria.

Corruzione in Sicilia. Uno studio dell’Ufficio statistica della Regione siciliana su “corruzione e reati contro la P.A.” ha appurato che dal 2006 al 2015 il numero di procedimenti con azione penale è cresciuto del 52,2%; quello alla voce corruzione è del 143,1%

 

Di che cosa si parla oggi

 

Ancora sangue in Iran. Non si fermano le proteste antigovernative, contro il carovita e contro la corruzione del regime. Sale a 12 il bilancio dei morti. Nelle ultime ore i dimostranti hanno attaccato stazioni di polizia e caserme. Il presidente Rohani ha rivolto un appello all’unita’ tra governo, parlamento, giustizia e esercito: ‘Uniti contro un piccolo gruppo violenti’, la sua richiesta. E una ragazza senza il velo che sventola il suo ‘hijab’ bianco in una strada e’ diventata il simbolo della protesta. La donna, riporta la pagina Facebook My Stealthy Freedom di Masih Alinejad, l’attivista che si batte contro l’obbligo dell”hijab’, partecipava alla campagna ‘WhiteWednesdays’ ed e’ stata arrestata. Ma il suo esempio e’ seguito da altre donne, video e immagini spopolano sul web.

L’appello del Papa. ‘Ogni vita, da quella nel grembo della madre a quella anziana, sofferente e malata, a quella scomoda e persino ripugnante, va accolta, amata e aiutata’: lo ha detto il Papa nell’omelia della messa nella basilica vaticana. ‘Fomentare la paura’ verso i migranti ‘non aiuta la causa della pace’. E’ un passaggio del messaggio inviato dal Capo dello Stato a Bergoglio commentando l’intervento del Santo Padre alla celebrazione della 51esima Giornata Mondiale della Pace, intitolato ‘Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace’

Botti senza morti. Per il quinto anno consecutivo nessun morto per i botti di Capodanno, mentre il numero totale dei feriti e’ in lieve aumento: a fronte dei 184 dello scorso anno, stavolta sono stati 212, di cui 36 ricoverati. E’ il bilancio del Dipartimento della Pubblica sicurezza. A Crotone una bambina di 7 anni, mentre assisteva ai festeggiamenti dal balcone di casa, e’ stata colpita al torace, in modo non grave, da un colpo di arma da fuoco vagante. A Milano un uomo di 43 anni ha riportato ferite gravi alla mano destra, dilaniata dallo scoppio di un petardo.

Corea, pericolo nucleare. Kim torna a provocare gli Usa: la nostra forza nucleare e’ stata ‘completata’ e ‘sulla mia scrivania ho il pulsante’ per sferrare l’attacco. ‘L’intera area degli Stati Uniti e’ sotto il raggio d’azione nucleare’, ribadisce. Nel suo discorso di inizio anno il leader nordcoreano si mostra pero’ conciliante con Seul, con cui spera in un miglioramento dei rapporti e augura la buona riuscita delle Olimpiadi invernali.

 

La buona notizia. Boom di visitatori per i bronzi di Riace

 

Il Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria chiude il 2017 con un bilancio in positivo con oltre 215.000 visitatori. Si consolidano, infatti, in termini di presenze, i numeri raggiunti nell’anno che si e’ appena concluso. “Il Museo – ha sostenuto il direttore Carmelo Malacrino – e’ riuscito a superare la cifra del 2016. E’ un risultato per alcuni versi sorprendente, considerate le note criticita’ dell’assetto infrastrutturale che rendono sempre piu’ complicato raggiungere l’area dello Stretto.

 

Che tempo che fa

 

Cielo da nuvoloso a coperto con precipitazioni sparse, piu’ diffuse e localmente intense al Sud dove potranno assumere carattere temporalesco. Quota neve in Appennino dai 900 m del settore centrale fino ai 1300 m di quello piu’ meridionale. Entro sera tendenza a miglioramento nelle regioni centrali e sulla Campania.

 

Il santo del giorno, Basilio Magno

 

Basilio Magno, uno dei tre santi gerarchi cui è dedicata la chiesa sulla piazza Rossa di Mosca, fu metropolita di Cesarea in Cappadocia e morì 1 gennaio 379. Gregorio Nazianzeno, anticamente ricordato il 9 maggio, fu stretto collaboratore di Basilio e gli sopravvisse di circa dieci anni. Entrambi sono insigniti del titolo di dottori della Chiesa.

 

Accadde oggi nel Sud, la strage del 1862

 

A Castellammare del Golfo il 2 gennaio 1862 la folla assaltò il Commissariato di leva in aiuto del quale fu mobilitato un battaglione dei Regi Bersaglieri; la folla si disperse ma in sei furono catturati e fucilati, fra di loro il prete del paese, don Benedetto Palermo di 43 anni.

What Next?

Related Articles