Lotta ai falsi: sequestrati a Caserta 16mila capi di abbigliamento contraffatti in un outlet

Sequestrati a Napoli e in un outlet del Casertano oltre 16mila capi di abbigliamento e accessori contraffatti di note griffes. Tra i prodotti falsi anche molti articoli per bambini con il marchio fasullo di una nota casa di moda. Quattro le persone denunciate. I finanzieri del Comando provinciale del capoluogo partenopeo hanno individuato un deposito di stoccaggio della merce nella zona della Maddalena, a ridosso della Stazione Centrale. I controlli delle Fiamme Gialle hanno permesso di individuare circa mille articoli di abbigliamento invernale in un outlet situato in un centro commerciale della provincia di Caserta. I finanzieri hanno sottolineato, in una nota, la “pregevole fattura con cui stati realizzati i capi di abbigliamento” con la presenza di doppie cuciture e l’impiego di materiali costosi che lasciano intendere come “l’illecita mercanzia doveva soddisfare una clientela sempre più esigente”. La merce, destinata al mercato napoletano, se arrivata a destinazione, avrebbe fruttato agli organizzatori del traffico circa mezzo milione di euro

What Next?

Recent Articles