“L’emersione anticipata della crisi di impresa”

Lunedì 4 dicembre 2017, alle ore 9.30, si terrà la giornata di studio su un tema di grande attualità “L’emersione anticipata della Crisi di Impresa, presso l’Aula Azzurra del Centro Congressi “Federico II”, Complesso Universitario di Monte Sant’Angelo dell’Università Federico II di Napoli.

L’onda emozionale del moto riformatore europeo e la vetustà della legge fallimentare del 1942, ripetutamente e disorganicamente modificata nell’ultimo decennio, hanno indotto il legislatore nazionale a programmare un intervento sistematico ed organico in materia di crisi d’impresa, in modo da ridurre a linearità un sistema divenuto nel tempo troppo farraginoso.

L’obiettivo della giornata di studio è quello di avviare un confronto sul ruolo dei soggetti destinati ad operare affinché la crisi possa essere percepita tempestivamente. Ciò al fine di gestire al meglio gli interessi del debitore a scongiurare il dissesto, dei creditori a limitare il pregiudizio derivante dall’inadempienza, quello collettivo per la salvaguardia, ove possibile, delle aziende ancora “viables”.

La disciplina che il legislatore delegante si propone di introdurre va salutata con favore perché rappresenta un deciso passo in avanti nella regolazione del diritto concorsuale, non più in punto di emergenza (ovvero di gestione dell’insolvenza), bensì (soprattutto) in punto di prevenzione (ovvero di gestione della crisi).

L’apertura è affidata ai saluti istituzionali di Gaetano Manfredi Magnifico Rettore Università degli Studi di Napoli “Federico II” e di Adele Caldarelli, Direttore Dipartimento di Economia, Management, Istituzioni Università degli Studi di Napoli “Federico II”.

La relazione introduttiva è a cura di Alberto Jorio, Ordinario di Diritto Commerciale Università di Torino.

Seguirà una Tavola Rotonda coordinata da Roberto Fontana, Procura della Repubblica di Milano Componente Commissione Rordorf. Parteciperanno Luigi Abete, Consigliere della Corte di Cassazione, Amedeo Bassi, Ordinario di Diritto Fallimentare, Università “Federico II” di Napoli, Antonio Blandini, Ordinario di Diritto Commerciale, Università “Federico II” di Napoli, Achille Coppola, Consigliere Segretario, Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, Massimo di Lauro, Presidente del Centro Studi Diritto Fallimentare di Napoli, Ettore Ferrara, Presidente del Tribunale di Napoli, Giovanni Melillo, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, Vincenzo Moretta Presidente, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Napoli, Sergio Sciarelli, Emerito di Economia e Gestione delle Imprese, Università “Federico II” di Napoli e Roberto Vona, Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese, Università Federico II di Napoli.

L’iniziativa, promossa dal Dipartimento di Economia, Management, Istituzioni in collaborazione con la Scuola di Dottorato in Management e la Scuola di Dottorato in Diritto dell’Economia dell’Università “Federico II” di Napoli, è organizzata dal professor Roberto Vona, Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese, Università Federico II di Napoli e Direttore del Corso di Perfezionamento nella Professione di dottore Commercialista (Perdoc).

Verrà presentato inoltre il volume, appena pubblicato per i titoli di Giuffrè, di Stanislao De Matteis interamente dedicato all’approfondimento di queste tematiche, oggetto di regolamentazione nell’articolato disegno di legge delega varato dal Governo, ancora all’esame del Parlamento.

 

What Next?

Recent Articles

Leave a Reply

Submit Comment