LE PAGELLE DEL NAPOLI. Rafa, devi stare molto calmo. E si vince

image

Giuseppe Pedersoli

Fa il turnover con se stesso, Rafa. In panchina contro l’Empoli, mister Hyde. Ieri per fortuna è tornato il dr. Jekyll. Si è perso ignominiosamente contro i toscani, si vince 3 a 0 col Milan. E per favore non venite a dirmi dell’espulsione di De Sciglio e della pochezza dei rossoneri. In campo c’è sempre l’avversario, come direbbe quel tale.  Insomma, gli azzurri ci sono anche se il labiale di Hamsik rivolto a Benitez (“Stai calmo”) mi lascia perplesso. Cenni d’insofferenza proprio alla vigilia della semifinale europea e di un possibile rinnovo per l’allenatore spagnolo? Prevedo duecento ore di dibattito sulle tv locali. Gabbiadini invece sta calmo, non sorride, gioca poco però segna tanto. Nel prossimo campionato, soprattutto se dalla Juve andranno via Tevez, Pogba e Pirlo, come sembra o meglio: come potrebbe accadere, con tre o quattro innesti di livello il Napoli se la giocherebbe per lo scudetto.  Sfogliamo i quotidiani. Mattino: Hamsik 7,5, Insigne e Gabbiadini 7 poi tutte sufficienze più o meno piene, tranne che per Jorginho: 5,5.
Repubblica: Marco Azzi dà addirittura 5 all’italobrasiliano. Per il resto è in linea col Mattino ma mediamente un mezzo voto in meno a ciascun calciatore partenopeo.
Corriere della Sera: l’inviata forse si è sentita al telefono con il suo collega di Repubblica. Uguale il 5 a Jorginho e molto altro. Roma: leggermente più generoso Salvatore Caiazza che pure giudica mediocre Jorginho ma per David Lopez… 6,5. 
Gazzetta dello Sport: G.B. Olivero dà 5 non solo al centrocampista quasi italiano ma anche a Maggio.
Il Corriere della Sera, nonostante il 3 a 0 è severo. Ad Albiol, David Lopez e Callejon: 5,5. Però leggo 7 per Gabbiadini e Mertens.
Mimmo Carratelli sul Napolista: il Maestro è il più esigente di tutti. Questa la sua pagella (senza però i giudizi): Andujar s.v.; Maggio 5,5; Albiol 5; Britos 5; Ghoulam 5,5; Jorginho 4; Gabbiadini 6; David Lopez 4,5; Luperto s.v.; Callejon 6; Hamsik 6,5; Insigne 7; Mertens 6,5; Higuain 5,5.
Anche oggi do i numeri, quelli soltanto miei. Ricordate Fonzie, il personaggio interpretato da Henry Winkler nella serie televisiva Happy Day? Non riusciva a dire: “Ho sbagliato”. Con la stessa sofferenza, col medesimo sforzo devo scrivere: alla Juventus 9. E’ la più forte d’Italia, lo sarebbe anche senza gli aiuti arbitrali. In Europa, in Champions…vedremo. A Sebastiano Luperto da Lecce un 8,5 d’incoraggiamento. A settembre compirà 19 anni ed esordire al San Paolo deve essere stata per lui una grande emozione, oltre che soddisfazione. Ai Black Bloc in (devast)azione a Milano….ma quale voto? !? La galera, ci vorrebbe. Infine, al mio edicolante Elpidio voto 4. Non mi ha dato il Corriere dello Sport. E a me che non me ne sono accorto, 2. Non l’ha fatto apposta, sono per lui un ottimo cliente, uno che compra 38 x 6 = 228 giornali a campionato (e non solo quelli) però… Forza Napoli, sempre.

What Next?

Recent Articles