Lampedusa, salvati 400 migranti

Le navi della Marina impegnate nel Canale di Sicilia hanno salvato quasi 400 migranti a sud di Lampedusa. Questa mattina ”il Comando Generale delle Capitanerie di Porto (Maricogecap) ha segnalato alla portacontainer MSC Maria, già  presente in area, la presenza di un gommone con a bordo numerosi migranti a 110 miglia a Sud – Est di Lampedusa”. Successivamente, un elicottero AB212 della Fregata Aliseo, ha confermato la presenza del gommone ”individuandone ulteriori tre in un’ area compresa tra le 120 e le 140 miglia nautiche a Sud – Est di Lampedusa”, informa una nota.

La Fregata Aliseo, a partire dalla tarda mattinata, ”ha dunque portato a termine il soccorso di due gommoni in cui i migranti erano tutti quasi privi di dotazioni di sicurezza e, le imbarcazioni, oltre ad essere sovraffollate presentavano condizioni di scarsa galleggiabilità. Allo stesso tempo, la Fregata Espero veniva inviata sui restanti due che versavano nelle medesime condizioni.

In totale, sono state tratte in salvo dalla Fregata Aliseo 198 migranti di cui 15 minori mentre la Fregata Espero ha tratto in salvo 195 vite umane. Mediante tali operazioni di soccorso, oggi sono stati tratti in salvo 393 migranti che aggiunti ai 79 recuperati nella giornata di ieri da Nave Espero portano il totale dei salvataggi a 472. Attualmente -conclude la nota- Nave Aliseo è stata inviata in soccorso di un ulteriore imbarcazione”.

What Next?

Recent Articles