La terra dei fuochi in piazza a Napoli: la mobilitazione via Web


Gli organizzatori continuano ad annunciare adesioni alla ”mobilitazione generale” . Di certo pero’ domani scenderanno tutti in piazza, a Napoli, ”senza colori politici ne’ bandiere” per chiedere la bonifica dell’area della ”Terra dei fuochi”. Roghi di rifiuti continuano ad inquinare l’aria mentre da tempo si attende la bonifica delle tante discariche illegali della Campania dove per anni sono stati sversati anche rifiuti industriali speciali e pericolosi. Ma c’e’ anche un altro aspetto dell’emergenza: e’ quello dello smaltimento di sei milioni di ecoballe stoccate in Campania(per la stragrande maggioranza nel sito di Taverna del Re, alla periferia di Giugliano). L’appuntamento e’ alle 16 in piazza Dante per ribadire un ”desiderio di svolta” che ”non e’ semplice ma nemmeno impossibile” ”Sara’ una mobilitazione trasversale – si legge ancora un una nota – La nostra forza non e’ la violenza ma la condivisione trasversale del nostro obiettivo”.

What Next?

Recent Articles