La Sicilia: stop alle importazioni di agrumi dal Sudamerica e il Sudafrica per proteggere il made in Sud


“Ho chiesto formalmente al ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Nunzia De Girolamo e alla conferenza Stato-Regioni, che si e’ svolta ieri il blocco delle importazioni di agrumi provenienti da Brasile, Argentina e Sudafrica al fine di promuovere l’adozione di misure di salvaguardia del settore agrumicolo mediterraneo”. Lo afferma l’assessore regionale alle Risorse agricole Dario Cartabellotta, secondo cui “i controlli fitosanitari effettuati hanno riscontrato il Black spot (Guignardia citricarpa), il Citrus canker (Xantomonas citri) e le mosche esotiche, fitopatie altamente contagiose che rischiano di compromettere definitivamente l’agrumicoltura mediterranea”. L’assessore specifica che “l’ultimo ritrovamento di Black spot e’ avvenuto recentemente al porto di Livorno” e sottolinea che “occorre adottare i provvedimenti di conseguenza, il che equivale a dire il blocco totale delle importazioni a tutela dell’economia del comparto e della qualita’ dei prodotti”.

What Next?

Recent Articles