12182017Headline:

Incontro con Gloria Giacosa

di Paolo Isa

Che progetti hai per il prossimo anno?

Se capiterà mi piacerebbe andare in TV. Mi darò ai video. Ho scoperto i video e mi diverte molto farli anche con Snapchat. Il fine è quello di mostrare a chiunque il mio carattere. I video serviranno spero anche a modificare la percezione che molte persone hanno di me: pensano che sia un po’ snob. Mentre sono una che non negherebbe mai un selfie con i suoi followers e un aiuto a chi è bisognoso.

C’è un messaggio che vuoi comunicare attraverso i tuoi post e i tuoi video?

Positività prima di tutto. Io sono una persona molto positiva e vorrei trasmetterla a chi mi segue. E vorrei trasmettere determinazione, la volontà di non fermarsi mai   o farsi mettere i piedi in testa da nessuno. Non riesco ancora a credere a tutto quello che abbiamo creato in pochi anni. Ho iniziato pubblicando le mie foto, mi sono appassionata ai commenti delle persone, mi piaceva rispondere a tutti.

A volte la vita non è come vorremmo ma bisogna pensare a chi sta peggio di noi, e combatte ogni giorno con problemi di salute. Per questo la vita va apprezzata ogni giorno e dobbiamo essere riconoscenti

C’è una proposta di lavoro alla quale diresti di sì?

Io sono nata web, mi piacerebbe creare una serie, un progetto di viaggio, una specie di documentario e reality show che riesca a far vedere quella che sono e quello che faccio, le persone con cui condivido le giornate e i miei progetti professionali.

Direi di sì alla tv, vorrei condurre un programma di denuncia sociale. Perché sono social davvero

Cosa ti colpisce in un uomo ?

Non la bellezza.

Mi colpisce il senso dell’umorismo, la forza, la calma, l’ambizione professionale.

I bellocci vuoti palestrati non mi attirano.

Cosa ti ha spinto a scrivere di te, sul blog prima e sui social poi? Ti aspettavi un ritorno di tali dimensioni?

Io sono sempre stata me stessa.Non mi aspettavo alcun successo

Qual è stato il giro di boa che ha trasformato il tuo scrivere sul web da passatempo a professione? Quando e come ti sei accorta che sarebbe potuto diventare il tuo lavoro?

Il giro di boa è avvenuto con il primo calendario. Non immaginavo di poter piacere così tanto alle persone. Ho capito che avrebbe potuto diventare un lavoro dopo il secondo calendario benefico, poiché le offerte di lavoro sono quasi quotidiane

Un consiglio da dare? 

Essere sempre se stessi, nel bene e nel male

 Il luogo da visitare ?

L’Africa, la Thailandia… tutti i paesi poveri. Chi non ha niente spesso comunica e insegna tanto

Contatti?

Facebook :Gloria Giacosa

Instagram: @gloriagiacosa

mail: info@gloriagiacosa.com

 

 

 

 

 

What Next?

Recent Articles