In Campania e Puglia arrivano le scarpe a Kmzero

 
Un’idea che tiene insieme l’ambiente e un pezzo importante del nostro made in Italy manifatturiero. Dopo il cibo, ecco le scarpe a ‘kmzero’ volute da Carrera footwear insieme a Coop. Si comprano ad un prezzo politico (a partire da 39 euro) e aiutano l’ambiente e la rinascita sociale e produttiva del sud del nostro Paese, dei distretti della Campania e della Puglia. L’eco-progetto – patrocinato anche da due associazioni di consumatori Cittadinanza attiva e Adoc – servira’ anche a sostenere una parte delle iniziative di Legambiente, ed in particolare, grazie ad una quota devoluta per ogni paio di scarpe vendute, ‘la festa dell’Albero’, in programma il prossimo 21 novembre. Obiettivo delle scarpe a ‘kmzero’ – gia’ in commercio nelle Coop – e’ sostenere i distretti del sud tornando alla produzione dei piccoli laboratori artigiani. Il ministro dell’Ambiente Andrea Orlando ha apprezzato l’iniziativa e, in un messaggio, ne ha parlato come di “un esempio da ripetere” perche’ “in grado di coniugare sostenibilita’ ambientale con sostenibilita’ sociale”. Per il presidente della commissione Ambiente della Camera, Ermete Realacci, “il ‘kmzero’ e’ la metafora di un modello di sviluppo legato ai territori, alla qualita’, alla green economy. E’ un progetto che mette in campo un’alleanza per un made in Italy rafforzato che scommette sul futuro”. Sulla stessa linea Rossella Muroni, direttore generale di Legambiente, che parla di “valore aggiunto”. 

What Next?

Recent Articles