"Il nostro olio è di qualità", l’assessore invita il direttore del New York Times in Puglia

Jill Abramson, direttrice del New York Times e valida giornalista di inchiesta è la persona giusta per ristabilire la verità sulla qualità del nostro olio extra vergine d’oliva. Immagine danneggiata dalla sequenza di vignette pubblicate dal giornale che dirige. Per questo è proprio a lei che ho rivolto il mio invito a venire in Puglia e a constatare con mano qualità, valore ed esperienza di un sistema economico-produttivo che non può conoscere l’oltraggio di una informazione parziale e lontana dalla grande attenzione alla qualità e alla salubrità che viene dai nostri produttori”. Così l’assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, che di ritorno da New York, dove la Puglia e i suoi prodotti di qualità sono stati accolti da grande apprezzamento e successo, non dimentica l’offesa subita ai danni del comparto olivicolo italiano.

Noi siamo stati fortemente danneggiati dalla quella pubblicità satirica negativa – dice Nardoni – perché la Puglia rappresenta una delle regioni con maggiore produzione di olio extravergine d’oliva di qualità. Jill Abramson se accetterà il nostro invito dovrà parlare con le centinaia di piccoli e grandi produttori che ogni giorno denunciano e intercettano traffici illeciti ai loro danni, così come testimoniano i grandi sequestri operati nei porti italiani da parte delle forze dell’ordine e relativi a prodotto adulterato.

Speriamo che la direttrice accolga il nostro invito – conclude l’assessore pugliese – ma qualora rispedisse al mittente la nostra richiesta noi non ci fermeremo fino a quando la verità sulla qualità di uno dei nostri prodotti di punta sarà ristabilita.

What Next?

Recent Articles