Exploit del Papa su Twitter, supera i 10 milioni di follower


Il papa su Twitter ha raggiunto quota dieci milioni, uno più uno in meno (anzi, in più): si tratta di un successo preannunciato, in realtà, visto che Josè Maria Bergoglio è riuscito a imporsi con semplicità tra i fedeli di tutto il mondo e a conquistare anche il popolo di Facebook e Twitter, che sin dal giorno della sua elezione ha reagito positivamente alla sua figura; una situazione completamente diversa da quella precedente, che aveva visto l’operazione di papa Ratzinger essere definitia “castastrofe comunicativa”.
Strano ma vero, o forse no, è arrivato anche il tweet del pontefice, che pare aver scritto di pugno un ringraziamento a tutti i fedeli che lo stanno seguendo:
“Cari Follower ho saputo che siete più di 10 milioni ormai! Vi ringrazio di cuore e vi chiedo di continuare a pregare per me”.
L’account del papa – @Pontifex – ricorda un sito che non è molto ben visto, a dire il vero, e che non è gestito direttamente dalla santa sede, l’omonimo Pontifex ovviamente: qui, infatti, spesso sono state espresse posizioni davvero sconcertanti in merito ai temi delicati degli ultimi anni (per esempio, sull’omosessualità ma non solo). I contenuti dell’account Twitter del papa non hanno nulla a che vedere, per fortuna, con quelli espressi da questa pagina web: ci sarà pure un motivo, in effetti, se dopo le 21.30 di ieri sera, i follower sono arrivati a oltre dieci milioni…

Le interazioni del papa con i fedeli non sono moltissime, però è proprio la sua figura che sembra ammaliare anche gli internauti laici: per adesso, insomma, è un vero e proprio onore al merito. Chissà se, in futuro, Twitter – già usato per la Giornata Mondiale della Gioventù – verrà utilizzato per momenti ancor più importanti?

What Next?

Recent Articles