01212018Headline:

Eleonora Trani, sintonia e conoscenza per scatti intensi

di Paolo Isa

Non ti consideri una modella anche se ti sei avvicinata a questa professione. Come hai iniziato? 

E’ iniziato come favore: una mia amica che studia all’Accademia delle Belle Arti di Fotografia (LABA) un giorno mi ha chiesto di posare per lei: le serviva una modella con le lentiggini. All’ inizio ero restia, perchè so perfettamente che il mio fisico non è quello generalmente apprezzato nel settore dell’immagine, ma alla fine ho accettato. Quel giorno mi sono divertita e ho conosciuto un ragazzo che ha notato la mia espressività e mi ha proposto, sempre per gioco, di mettere qualche foto su Modelshoot e propormi…da lì sono incredibilmente piovute richieste!

 Quali sono le foto che preferisci?

Il mio genere preferito è sempre stato la ritrattistica perchè ritengo che mostri davvero l’anima di una persona e le sue sfaccettature emotive. Tuttavia da quando ho posato col fotografo Primo Cassol ho iniziato ad apprezzare il nudo artistico, delicato e efficace insieme. Mi piace soprattutto la capacità della modella ( e del fotografo) di trasmettere con la nudità ( tipicamente associata all’erotismo…) una genuinità e una spontaneità che raramente, a mio parere, si può trasmettere da vestiti. E che poco ha a che fare col sesso, molto ha a che fare con l’anima.

Ti piace metterti in gioco, metterti a nudo fisicamente e psicologicamente attraverso la fotografia. Quale rapporto instauri con i fotografi? 

 Cerco sempre di instaurare un rapporto di amicizia e stima reciproca, aspetti che trascendono le prestazioni fotografiche ma sono legate alla qualità della persona.  Serve una buona sintonia e conoscenza per ottenere scatti intensi, per questo mi metto a nudo in entrambi i sensi.

Mi sono sempre trovata bene con persone che hanno discrete capacità comunicative e ricettive: se ti ho detto che non poso per nudo erotico, non mi chiedere nudo erotico!

Ti imbarazza posare per loro?

No, assolutamente. Non vedo malizia nel nudo e ho imparato a vedermi bella nonostante sia imperfetta.

 Quali studi stai realizzando?

Poichè studio medicina ultimamente non ho molto tempo per posare, ma a metà settembre collaboro con Nico Orlandi ( campione mondiale di nudo artistico) e rivedró alcuni fotografi meravigliosi con cui ho stretto amicizia e che mi stanno formando.

Quale progetti desideri realizzare?

Prossimamente dovrei collaborare di nuovo con Denis De Pauli per un progetto di body landscape e con Primo Cassol per nudo artistico in esterna. Non ho progetti a lungo termine perché non è la mia professione principale: mi piace lasciarmi ispirare dalle proposte.

Come definiresti il tuo carattere? 

Sono riflessiva, consapevole, dolce e accomodante. Ho un carattere deciso: so quello che voglio e se ancora non lo so cerco di capirlo. Forse sono ancora un po’ insicura, ma la posa è terapeutica in questo senso.

Contatti social?

Sono su Facebook come Eleonora Trani, su Instagram come Et_Lely e su fotoportale.

Ah dimenticavo….ho mamma calabrese ( Parghelia) e papà pugliese (Grottaglie)la bellezza è del…Sud!

Foto di: Primo Cassol-Marco Visagalli-Denis De Pauli- Darkside-

 

What Next?

Recent Articles