Eccellenze napoletane: il Teatro di San Carlo negli Stati Uniti per il “concert of the two bays”


Un evento di portata storica quello che vedrà oggi protagonisti Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo alla War Memorial Opera House di San Francisco: il Concert of the two Bays.
Le compagini sancarliane si uniranno a Orchestra e Coro e della San Francisco Opera per eseguire insieme la Messa da Requiem di Giuseppe Verdi diretta da Nicola Luisotti, direttore musicale di entrambi i teatri.
È la prima volta in assoluto che i musicisti americani si esibiranno insieme a dei colleghi stranieri, vincendo il protezionismo delle Unions. Una vera e propria svolta nella storia concertistica d’oltreoceano.
“Questa tournée, nella sua particolarità e concezione, è intuizione di un team di professionisti coraggiosi e determinati è un sogno che diventa realtà” ha affermato Rosanna Purchia. “Non sono mai stata sono mai stata così fiera di essere sovrintendente del Teatro di San Carlo. Non si tratta solo di un evento nel nome di Verdi, ma la prova che l’eccellenza della nostra Orchestra e del nostro Coro può unire il mondo nel nome della musica. Un obiettivo importante che abbiamo raggiunto tutti insieme: è la prima volta che musicisti americani suonano assieme a dei musicisti stranieri e per questa prima volta gli americani hanno scelto un teatro italiano, il nostro. Grazie Maestro Luisotti, grazie San Francisco Opera e grazie San Carlo.”
Il Concert of the Two Bays, nell’Anno della Cultura Italiana negli Stati Uniti e nell’anno del bicentenario dalla nascita di Giuseppe Verdi, sancirà l’unione in campo artistico, imprenditoriale e scientifico tra la città di Napoli e quella statunitense. Un traguardo che da musicale diventa politico e per nulla scontato in tempi di crisi che attanagliano non solo le fondazioni ma l’intero nostro paese.
Al concerto sarà presente anche il sindaco di Napoli e presidente della Fondazione Teatro di San Carlo Luigi de Magistris. Una tournée che è anche ‘progetto economico’. Il concerto infatti è inserito nell’iniziativa “Unite the Two Bays” promossa dal Teatro di San Carlo per mettere in connessione le città di Napoli e di San Francisco, al fine di sviluppare nuove opportunità e nuove partnership in campo artistico, imprenditoriale, turistico e nel settore della ricerca scientifica.
Grazie a una tenace attività di fundraising del Teatro di San Carlo diversi marchi di eccellenza del territorio campano e della Silicon Valley sono diventati sponsor del progetto tra cui: Coelmo, Real Luxury Napoli, Sciarelli & C. S.A.P.A.

What Next?

Recent Articles