Domenica di violenza allo Zen di Palermo, gambizzata un’intera famiglia

Un’intera famiglia gambizzata, padre, madre e la figlia ventunenne. Le vittime sono Paolo Romito, di 49 anni, la figlia Valentina, di 21, e la moglie Giuseppina Savasta, di 43 anni. E’ ancora giallo sul movente dell’aggressione. Sono in corso gli interrogatori dei tre, colpiti nella loro abitazione in via Costante Girardengo. Ma non basta. Una donna è stata aggredita nella propria abitazione dai parenti di un uomo arrestato per abusi su un minore, “colpevole” di avere testimoniato al processo che ha inchiodato l’aguzzino e ora costretta a vivere in una localita’ protetta. Teatro dei due episodi lo Zen, quartiere all’estrema periferia di PALERMO. Non ci sono elementi tranne l’omonimia di un cognome, al momento, per ipotizzare un collegamento tra le due aggressioni, avvenute a poca distanza l’una dall’altra e quasi nelle stesse ore. Polizia e carabinieri indagano in un clima di omerta’ e degrado.

What Next?

Recent Articles