Decadenza Berlusconi, entro il 27 il voto sulle presunte irregolarità della Giunta che ha condannato il Cav

Berlusconi, FI e Ncd: Voto su irregolarità Giunta entro il 27
Fare chiarezza sulla regolarità dei lavori della Giunta per le immunità dello scorso 4 ottobre prima del 27 novembre, data in cui l’Aula di Palazzo Madama dovrà pronunciarsi sulla decadenza di Silvio Berlusconi da senatore. E’ questa la richiesta formale fatta al presidente del Senato Pietro Grasso da alcuni senatori di Forza Italia e firmata anche da esponenti di Gal, Nuovo Centrodestra e Lega. “Speriamo – spiega la senatrice Elisabetta Alberti Casellati – che il presidente Grasso voglia e possa fare chiarezza al più presto e riconvochi il Consiglio di presidenza del Senato”, che si era riunito il 6 novembre per valutare le presunte violazioni alla segretezza della Camera di consiglio della giunta per le immunità, senza arrivare però a una conclusione. “Ci siamo rivolti a Grasso perché chiarisca questa questione prima del 27 – sottolinea Casellati – perché da parte nostra alla seduta del 27 non si potrà procedere, sarà inficiata da una irregolarità e comunque da unaopacità che non può essere nel tempio delle regole”. I senatori Casellati, Gasparri, Barani, Gentile, Malan , Mussolini e Stucchi chiedono quindi di riconvocare il Consiglio di presidenza del Senato. “Essendo stata viziata la seduta segreta che ha deciso sulla decadenza di Silvio Berlusconi – conclude Mussolini – questa irregolarità deve essere assolutamente chiarita. Altrimenti chiediamo che non si svolga la seduta del 27 novembre”. In giornata è stato poi formalizzato il nome del gruppo parlamentare alla Camera: FI-il Pdl-Berlusconi presidente.

What Next?

Recent Articles